Campo Imperatore

C ampo Imperatore è la prima stazione sciistica nata sugli Appennini, sorge ai margini del celebre altopiano omonimo dominato dalle vette del Gran Sasso. Zona tra le più fredde d'Italia. In estate vi si accede da diverse strade carrabili mentre in inverno il mezzo più comodo è la celebre funivia che collega Campo Imperatore con il comune di Assergi.

Le piste che compongono la stazione sciistica sono lunghe circa 15 km e vengono servite da impianti di risalita, che si sviluppano all'estremità occidentale dell'altopiano, tra la valle detta delle Fontari e il Monte Scindarella. La funivia porta in quota da Fonte Cerreto e serve ottimi percorsi di sci su tutto il versante. In quota due seggiovie quadriposto ad agganciamento automatico servono circa 9 km di piste con innevamento naturale di qualità, da dicembre fino a maggio. Sono disponibili anche 60 km di piste per lo sci nordico ed uno snowpark per lo snowboard, con piste half pipe - boarder cross e di un anello per lo sci di fondo. Ampia è inoltre la possibilità di sci alpinismo con diversi percorsi disponibili.

Quando la neve se ne va e la primavera fa da padrona i paesaggi del Gran Sasso confermano la loro attrattiva di cornice naturale, animata da numerose attività sportive: alpinismo, trekking, equitazione, mountain bike, deltaplano e parapendio. Con il suo altipiano che sfiora quota 2000 metri, Campo Imperatore è meta non solo per gli sportivi, ma anche per studiosi ed amanti della natura.

In estate poi la funivia sale veloce e silenziosa da Fonte Cerreto a Campo Imperatore, durante il suo percorso offre uno scenario affascinante, caratterizzato da un ricco patrimonio faunistico, roccaforte del Camoscio d’Abruzzo e dei lupi. Campo Imperatore diventa il punto di partenza per numerose escursioni verso le cime più importanti del Gran Sasso. E’ meta frequente di appassionati di ciclismo, anche con innumerevoli percorsi di trekking, mountain bike, così come percorsi di down-hill lungo i pendii che riscendono a valle dal Gran Sasso e, per gli amanti delle escursioni a cavallo non si può perdere l’ippovia del Gran Sasso.

Campo Imperatore è per tutte le stagioni, anche per l’autunno quando i suoi colori lasciano senza fiato soprattutto, offrendo passeggiate. Le escursioni che partono da Fonte Cerreto consentono di attraversare l'immenso bosco di Macchia Grande che in questa stagione si trasforma in una varietà di colori che si sovrappongono ed intrecciano.

La Chiesetta di Campo Imperatore, dedicata alla "Madonna della Neve" fu costruita nel 1934; restaurata nel 1992 dagli Alpini della Sezione Abruzzi. Il 20 giugno del 1993 fu benedetta da Papa Giovanni Paolo II.

Campo ImperatoreItaliaEuropaavventuramontagnacoppiegaygiovanisingle

Ti potrebe anche interessare

Il Carnevale di Putignano

uniViaggi

Il Carnevale di Putignano è senza dubbio uno dei carnevali più datati d'Europa; inoltre è anche il più lungo in assoluto: inizia infatti il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano...

Sagrada Familia

uniViaggi

Il Temple Expiatori de la Sagrada Família (Tempio Espiatorio della Sacra Famiglia), o più semplicemente Sagrada Família, è uno dei principali simboli di Barcellona, il capolavoro dell'architetto Antoni Gaudí....

Sondrio e la Valmalenco

uniViaggi

Sondrio è il capoluogo e il cuore della Valtellina, la città sorge, infatti, proprio nel centro della vallata, all’imbocco della Valmalenco. Circondata da vigneti terrazzati, offre fin dal primo sguardo...