Cielo senza fine

P erso nell’Oceano Pacifico con le sue infinite sfumature di azzurro, l’atollo di Rangiroa, Polinesia Francese, è il più grande delle Tuamotu con le sue circa 250 tra isole e isolotti corallini. 

"Cielo senza fine", questo significa in polinesiano Rangiroa, si presenta come un immenso anello di sabbia e palme da cocco circondato interamente da un mare cristallino.

E’ uno degli atolli più grandi del mondo, tanto esteso da poter contenere tutta l’isola di Tahiti; la sua laguna è cosi ampia da sembrare infinita quasi da non poter scorgerne la riva opposta. Il mare aperto comunica con la laguna interna per mezzo di due passe, Tiputa e Avatoru, all’interno delle quali si concentra la presenza di grandi pesci.

Le barriere coralline e le sue spiagge rendono questo luogo una meta magica ed un vero paradiso per gli amanti del subacqueo. Ogni immersione è adrenalina pura: squali grigi, martello, pinna bianca, pesci vela, delfini, mante, aquile di mare, barracuda, carangidi, pesci Napoleone, tonni, aquile di mare sono solo alcuni dei pesci che vivono la laguna. Le immersioni vengono effettuate nelle immediate vicinanze dei due passe.

Non c’è una stagione migliore delle altre per visitare Rangiroa, il bel tempo regna sovrano per tutto l'anno su tutta la Polinesia Francese, con occasionali temporali intensi.

Rangiroa offre opportunità anche per chi non ama immergersi: scoprire i fondali sottomarini a bordo di battelli con fondo di vetro; escursioni in barca a motore nella laguna Blu (vero acquario naturale gigante); visitare le spiagge di sabbia rosa (effetto regalato in buona parte dal sole che rende di una bellezza indescrivibile un piccolo strato di sabbia corallina tendente al rossiccio. Lontano da questa zona i granelli non perdono la loro bellezza, ma appaiono sicuramente più sbiaditi. I riflessi cambiano spesso nel corso dei mesi a seconda delle maree); inoltre è possibile effettuare un’escursione presso la fattoria di perle e la discesa della passe per ammirare le evoluzioni dei delfini sulle onde, oppure la visita al villaggio di Tiputa o a quello di Avatoru in bicicletta o con scooter.

RangiroaPolinesiaOceaniaavventurarelaxvacanzemarecoppiegiovanisingle

Ti potrebe anche interessare

Castelsardo

uniViaggi

Non lontano da Sassari, nel nord della Sardegna, in un susseguirsi di coste rocciose con piccole insenature, con l'eccezione della spiaggia di Lu Bagnu, sorge il borgo di Castelsardo. ...

Una serata a Ponte Milvio

uniViaggi

Ponte Milvio non è solo uno dei ponti più antichi di Roma o il luogo dove i giovani innamorati hanno l’abitudine di attaccare i propri lucchetti ai lampioni, ma è...

Sarenne: la pista Nera

uniViaggi

La Sarenne, la pista nera più lunga del Mondo, si trova nella località sciistica francese L’Alpe d’Huez.  La stazione sciistica dell'Alpe d'Huez, nata nel 1936, è uno dei...