I borghi dell'entroterra di Rimini I borghi dell'entroterra di Rimini I borghi dell'entroterra di Rimini I borghi dell'entroterra di Rimini I borghi dell'entroterra di Rimini

I borghi dell'entroterra di Rimini

Martin

Spiaggia, divertimento, piadina, baldoria. Alla domanda “se dico Rimini a cosa pensi?” fino a poche settimane fa avrei risposto così. Poi ho scoperto che la Riviera Romagnola ha tante altre ricchezze da offrire ai turisti e l’entroterra di Rimini ne è un esempio…non è mai troppo tardi per imparare!

Come ho già raccontato in questo post sui weekend trascorsi a Rimini, ci è bastato allontanarsi di pochi chilometri dalla Rimini “marittima” per scoprire luoghi di una bellezza sconvolgente ed estremamente romantici…

Io personalmente amo in modo particolare i colori del tramonto e credo che questi borghi in pietra, posti sulla cima delle colline, diano il meglio di sè proprio mentre il sole della sera ne riscalda i riflessi e le ombre, lasciando passare i raggi attraverso le fessure tra le case e regalando panorami incantati che si aprono a 360 gradi attorno alle antiche mura…

VERUCCHIO

Verucchio ha origini antiche, che risalgono addirittura al tempo dei Villanoviani, i cui reperti sono conservati nel Museo Civico Archeologico situato presso il Monastero dei Padri Agostiniani. Si tratta di una delle più grandi e meglio conservate fortificazioni malatestiane. Centro del borgo è piazza Malatesta, su cui si affaccia il Palazzo Comunale. Dalla piazza, una scalinata conduce attraverso ripide viuzze acciotolate alla Rocca Malatestiana, che domina il borgo e l’intera vallata dalla cima della collina. Dalle mura che circondano il borgo di Verucchio è possibile ammirare splendidi panorami che spaziano dal mare fino alle colline di San Marino e San Leo e alla vallata del fiume Marecchia.

SANTARCANGELO DI ROMAGNA

A pochi chilometri da Rimini, il borgo storico di Santarcangelo sorge sulla cima del Monte Giove, proprio sopra le omonime grotte. Il borgo è attraversato da stradine e scalinate che si arrampicano fino alla cima, sovrastata dalla Rocca Malatestiana. Ai piedi del borgo c’è l’abitato moderno nella cui piazza principale è presente un grande arco dedicato a Papa Clemente XIV (che nacque proprio a Santarcangelo).

Altri borghi nell’entroterra di Rimini

Oltre a Verucchio e Santarcangelo, vicino a Rimini è possibile visitare tanti altri borghi e castelli. Per citarne alcuni:

Gradara, sede del famoso castello di Paolo e Francesca, cantato da Dante;

Saludecio, piccolo gioiello dove si tiene ogni anno “Ottocento Festival” manifestazione con artisti provenienti da tutta Italia;

Mondaino, antico borgo dove ogni agosto si svolge il Palio del Daino, festa medievale che coinvolge tutto il paese;

Montebello, con il famoso Castello di Azzurrina;

Montegridolfo;

Montefiore Conca;

San GIovanni in Marignano.

San Leo

Prev post

Le avventure di Pinocchio

Next post

Alberi, caipirinha…e il Fiume di Gennaio

Verucchio, SantarcangeloItaliaEuropaenogastronomicoborgotutti

Ti potrebbe anche interessare

La mia Grecia - Andros

dal 23/07/2014 al 06/08/2014 | Luca

Sono ormai piu di 20 anni che vado in Grecia, ma come per l’Africa, non riesco a non tornarci tutte le estati. Quest’anno la meta è stata l’isola di Andros,...

  • 0
  • 15

Monreale

Guidasicilia

Informazioni. La città si trova sulle pendici del monte Caputo, a 310 m. sul livello del mare, e domina quelli che una volta erano gli splendidi agrumeti della Conca...

  • 0
  • 446

Viaggio in UK

dal 17/08/2013 al 24/08/2013 | Domenico74

Desideroso di mantenere la mia personale “media-pioggia” stagionale, l’Inghilterra mi è sembrata la meta che non avrebbe deluso le aspettative. E invece, dopo la piovosa estate cornica del 2012, il...

  • 0
  • 305

 

Commenti

 

Nessun commento presente


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Per lasciare un commento devi esser registrato (login o registrazione)