Rive Gauche

Rive Gauche

R ive Gauche, che in francese significa "riva sinistra", al di là della sua natura prettamente geografica, a livello internazionale è riconosciuto come il quartiere intellettuale, artistico e bohémien di Parigi. Da sempre la riva sinistra della Senna è stata al centro della vita letteraria, universitaria (Sorbona) ed artistica (Quartiere Latino, Montparnasse) di Parigi.

L’intellettuale Rive Gauche è una delle zone più interessanti da vivere, con le sue gallerie d’arte, le brasserie, i centri universitari e le sue strade eleganti, da rue du Bac a rue des Saints Pères dove si respira aria e cultura. Partendo dal lungo boulevard Saint Germain des Près dove è nato l’esistenzialismo e dove sopravvivono stradine e piazzette, con caffé e bistrot, fino al Cafè degli intellettuali Les Deux Magots di fronte all’omonima chiesa (la più antica di Parigi). Di fianco compare la libreria dell’arte, della moda e della fotografia più famosa di Parigi, La Hune. Attraversando rue St Benoit si arriva al famoso Cafè de Flore (1890) dove scrittori come Cocteau, Genet, Sartre e Simone de Beauvoir, si incontravano nel dopoguerra, Picasso che ne consacrò definitivamente la fama. Sulla stessa via si trova La Bilboquet, icona del jazz dal 1947. Hemingway nel suo libro di memorie “Festa mobile” raccontò della brasserie Lipp e dove spesso pranzavano i presidenti francesi Francois Mitterand e George Pompidou, un elegante locale affrescato. Rue de Seine è la via dell’arte e della moda, con le sue innumerevoli galler d’arte si trova la Chapelle des Petite Augustins nell’Ecole des Beaux Arts, dove sono raccolte le copie delle statue più famose del mondo.

La Rive Gauche non è solo Saint Germain. Ma comprende anche il Quartiere Latino e la “cittadella” degli studi (Università Sorbona), luoghi di ritrovo di docenti, letterati, studenti e studiosi.

La Rive Gauche risulta quindi essere la parte di Parigi dove si respira l’arte e la cultura, un cammino attraverso la storia di artisti, raccontata tramite i suoi ristoranti, i suo locali nei quali ascoltare anche musica, le sue gallerie d'arte, le sue università e i suoi centri culturali, un luogo dove si possono ammirare gli edifici storici ed i monumenti anche solo passeggiando lungo la Senna.

ParigiFranciaEuropaavventurabusinessdivertimentovacanzecittàtutti

Ti potrebe anche interessare

Eixample

uniViaggi

Se la città vecchia è il cuore di Barcellona e le zone verdeggianti del Tibidabo e del Montjuic ne sono i polmoni, Eixample è il centro economico e commerciale di...

Il Carnevale di Venezia

uniViaggi

La prima testimonianza di divertimenti pubblici nel quale viene citato il vocabolo Carnevale risalgono ad un documento del Doge Vitale Falier del 1094. L'istituzione del Carnevale fu dovuta alla necessità...

La Vernaccia

uniViaggi

Nota per le sue “Cento Torri”, San Gimignano, è famosa per la produzione della Vernaccia, vino bianco conosciuto in tutto il mondo. La vernaccia è stato il primo vino italiano...